Pubblicato il

La gestione del cavallo durante le vacanze

Le vacanze estive si stanno avvicinando e per periodi più o meno lunghi sarai costretto a separarti dal tuo amico cavallo. Visto le temperature, solitamente elevate nel periodo estivo, potrai optare per concedere anche a lui una piccola vacanza, diversa dalla routine quotidiana che avete normalmente, ma facendo in modo che sia la meno noiosa possibile. Come prima cosa meglio, in periodi estivi di riposo, diminuire il mangime e aumentare i foraggi per evitare un sovraccarico di energia. Durante le tue vacanze evita di lasciare il cavallo troppe ore in box. Prima di partire concorda con la scuderia che lo ospita il suo lavoro quotidiano perchè venga garantito uno svago giornaliero e prolungato fuori dal box. Giostra, qualche ora di libertà nel maneggio coperto, nel tondino o nel paddock possono essere un’ottima soluzione. Il cavallo non è fatto per stare fermo in box, quindi evita che in tua assenza rimanga troppe ore rinchiuso, chiedi ai titolari della scuderia o ad un amico di scuderia di cui ti fidi di provvedere! Inutile dire che in scuderia, in tua assenza, dovrebbe sempre esserci qualcuno che si occupi della sua gestione a 360°: deve togliere le fasce se il tuo cavallo le ha, deve muoverlo e deve fare un controllo generale dello stato dì salute, prestando attenzione ai segnali che gli vengono mandati dal cavallo. Ricapitolando, il tuo “sostituto”, dovrebbe togliere e mettere le fasce, controllare se ha un possibile malessere o colica, se è sudato, se ha caldo, se è triste e annoiato, insomma fare un check up generale quotidianamente.

Altro consiglio importante: l’acqua!! In estate fa molto caldo, quindi assicurati che sia sempre a sua disposizione dell’acqua pulita e fresca, sia in box sia in paddock, per evitare coliche da disidratazione. Un altro consiglio è quello di bagnare leggermente la pietanza senza modificarne la composizione. Questo evita polveri se ci sono farine all’interno del mangime e aiuta a reidratarsi dopo le sudate.

Con piccoli accorgimenti questi periodi di riposo aiuteranno il cavallo a rigenerarsi e a ricaricarsi in vista della prossima stagione, e tornerai in gara più carico e competitivo.