D’estate fare la doccia al cavallo, oltre che piacevole, diventa indispensabile. Nella stagione calda se il cavallo ha sudato parecchio durante il lavoro, risulta complicato pulirlo solo con striglia e spazzola. Il cavallo si comincia a bagnare partendo dal basso, dalle gambe anteriori utilizzando una canna. Regolate sempre il getto dell’acqua in modo da non infastidirlo e se possibile, miscelate acqua fredda e calda, per evitare che sia troppo fredda. Fare sempre attenzione a non docciarlo troppo velocemente e facendo scorrere l’acqua per abbastanza tempo sulla stessa zona. Dopo aver bagnato il cavallo da ambo i lati, cospargiamo il pelo con lo shampoo con l’aiuto di una spugna.
Al termine docciarlo come descritto facendo attenzione ad eliminare tutto il sapone. Con una spugna bagnata pulire il muso, togliendo tutto il sudore. Fare la stessa cosa con le parti intime, con una spugna differente, puliremo la zona togliendo ogni sporcizia.
Per pulire la coda e la criniera, sarà sufficiente bagnarle e poi frizionare energicamente con lo shampoo facendo penetrare bene il sapone attraverso i crini. Risciacquare abbondantemente evitando che rimanga sapone che può causare irritazione. Per asciugare il cavallo utilizziamo una stecca, passiamola su tutto il corpo, con un movimento dall’alto verso il basso. In questo modo toglieremo l’acqua in eccesso. Prima di portare il cavallo in box farlo passeggiare fino a che  non sarà completamente asciutto. CLICCA QUI ED ENTRA NELLA SEZIONE GROOMING PER ACQUISTARE I MIGLIORI PRODOTTI PER LA PULIZIA DEL CAVALLO. A CASA TUA CON UN SEMPLICE CLICK!

LAVARE IL CAVALLO